Zombicide: il gioco della Asterion Press per chi ama la caccia agli zombie

Per chi proprio non riesce a fare a meno di The Walking Dead e degli zombie, ecco un gioco da tavolo survival dal titolo veramente evocativo: Zombicide. Il nome è tutto un programma.

Zombicide

Che ci piaccia o meno, gli zombie sono i mostri del momento. Dopo un'overdose di vampiri in tutte le salse, dopo angeli spuntati fuori da ogni parte, ecco che adesso gli zombie sono partiti alla riscossa e invadono ogni settore. Non solo quello fumettistico (vedi The Walking Dead di Robert Kirkman), non solo quello televisivo (ho già detto vedi The Walking Dead), non solo quello cinematografico (vedi World War Z e Warm Bodies, dove sono persino riusciti a far innamorare uno zombie!), ma anche quello dei giochi è pieno zeppo di zombie e non morti ad ogni angolo. Oggi vi voglio parlare di un gioco da tavolo di società, un vero e proprio survival game: Zombicide.

Zombicide: a caccia di zombie

Prima di tutto, vediamo i dettagli tecnici. Zombicide è un gioco del 2013 della Asterion Press. Realizzato in lingua italiana, si gioca da 1 a 6 giocatori e anche il manuale di istruzioni è nella nostra lingua. La durata media di una partita è di circa 45 minuti (con un minimo di 20 minuti per i giocatori inesperti fino anche a 3 ore per quelli più smanettoni) e si tratta di un gioco da adulti, consigliato ad un'età superiore almeno ai 13 anni.

Come tipologia di gioco, aspettatevi un tabellone, lancio di dadi e delle miniature con cui poter giocare. Vista la ricchezza del materiale offerto, il prezzo è un po' altino: siamo sui 79,90 euro, ma visto che si tratta di un gioco con miniature dovevamo aspettarcelo. Creato dalla mente di Jean-Baptiste Lullien, Nicolas Raoult e Raphaël Guiton, Zombicide si ispira alle classiche storie di zombie. Da tempo l'uomo sta cercando di raggiungere libelli di produttività superiori e per far questo non ha certo esitato ad usare e abusare della scienza, trasformando piante e animali per i propri scopi, senza minimamente pensare alle conseguenze.

Il problema nasce quando, senza minimamente accorgercene, abbiamo anche cambiato noi stessi: ecco spiegato come mai quelle macchine di morte deambulanti mangia-uomini chiamati zombie si muovono fra le rovine del nostro mondo. E' giunto quindi il momento per i giocatori di cominciare a giocare a Zombicide.

In Zombicide dovrete assumere il ruolo di un Sopravvissuto, opportunamente dotato di grandi abilità che vi permetteranno di guidare la vostra squadra contro orde di zombie. Qui siamo di fronte a zombie prevedibili, lenti e stupidi, ma se ti acchiappano sono letali. Guidati da regole semplici e da un mazzo di carte, gli zombie continueranno a rovesciarsi sulla tua squadra e, guarda caso, ci sono più zombie che proiettili a disposizione.

Mentre giochi, dovrai cercare di rifornirti di armi e uccidere quanti più zombie possibile, nascondersi non è un'opzione valida perché più zombie uccidete, più le vostre abilità cresceranno. Il problema è che anche il numero di zombie è destinato ad aumentare. Avrete a vostra disposizione ben dieci scenari su mappe diverse, che potrete formare usando le apposite tessere modulari che sono incluse nel gioco. Ma potrete anche creare scenari personalizzati. Che la caccia abbia inizio!

  • shares
  • Mail