Carnevale, la maschera di cartapesta fai da te

Come creare una maschera di cartapesta con carta, colla e palloncini seguendo una semplice procedura.

La cartapesta è un materiale facile da manipolare per gli adulti ma anche per i bambini. Se volete realizzare una maschera di Carnevale bianca dallo stile "veneziano", ho scovato un tutorial che spiega come realizzarne una usando dei palloncini, carta di giornale, cutter, colla vinilica, pennello, pinzatrice, nastro di raso nero lungo un metro, nastro da pacchi, nastro adesivo e pellicola per alimenti.

Prima di tutto insodssate un grembiule e ricoprite il tavolo da lavoro per non fare danni irreparabili, poi iniziate a strappare il quotidiano in strisce di circa 3 centimetri.

carnevale-maschera-cartapesta

Inserite un po' di colla vinilica in una bacinella di acqua tiepida, mescolate con il pennello, e inserite le strisce. Poi lasciatele macerare qualche minuto, poi gonfiate un palloncino e chiudetelo. Realizzate il naso per la maschera arrotolando un altro palloncino, e fissatelo al centro del palloncino gonfiato. Ricoprite il pallone con la pellicola, poi stendete uno strato di striscie, poi via via gli altri strati (in tutto 10) ognuno, in senso opposto al verso delle striscie fissate precedentemente.

Infine passate con cura uno strato di colla vinilica con il pennello. Lasciate asciugare per ventiquattro ore. Quando sarà asciutta basterà rimuovere il palloncino facendolo scoppiare. Disegnate all'interno della maschera bocca ed occhi, e ritagliate con il cutter. Realizzare anche due fessure ai lati per infilare il nastro e fissarla dietro alla testa. A quel punto potrete decorare o colorare la maschera come preferite.

Vi divertirete con questio tipo di materiale e avrete voglia di realizzare altri modelli per i vostri bambini e i vostri amici. Facile e d'effetto, non trovate?

  • shares
  • +1
  • Mail