La spada laser di Guerre Stellari fatta in casa. Ma non giocateci...

Tanto bella quanto micidiale, la lama luminosa e ipnotica della spada laser dei guerrieri/monaci jedi è una delle icone più riuscite e più popolari della sagasa di Guerre Stellari.

Chi non ha ammirato i mortali duelli fra i due lati della forza, le lame di luce che si incrociano e ronzano pericolosamente? Dall'ammirazione qualcuno (Massive 3D, il suo aka in Youtube) è passato alla realizzazione e si è posto il non facile obbiettivo di riprodurla utilizzando un generatore a luce laser alimentato da potenti batterie per automodellismo racchiuse nell'impugnatiura.
Il risultato è impressionante e diciamolo, molto ben riuscito a giudicare dal video che mostra come diversi materiali, carta, cartone, liste di legno vengano perforate e tagliate senza sforzo, ma anche generare l'energia sufficiente ( ed è l'utilizzo che più ci piace) a far schizzare velocissima un modello d'automobile alimentato a celle solari colpita dal fascio della lama laser.
Diciamolo, considerare questa un'arma giocattolo, benchè realizzata proprio con componenti di elettronica di consumo non è propriamente corretto, dato i risultati che dimostra di avere: darla in mano ad un bambino è decisamente pericoloso.
L'anno scorso la Wicked lasers di Hong Kong ne ha commercializzata una ben meno potente, l'Artico Spyder III laser incappando nell'ira di Lucas (e dei suoi avvocati) che hanno fatto ritirare il prodotto dal mercato, e non credo che anche lontanamente si possa pensare ad una produzione industriale di questa di Massive 3D che rimarrà (spero) un bell'esercizio di stile.

spada laser jedi Massive 3D

[Via Blastr]

  • shares
  • Mail