Stanco dei soliti modellini? Monta un motore!

Non ci sono solo slot e die-cast, e il mondo la fuori è grande. Perchè non dare un'occhiata anche al resto? La Liberty Classic propone riproduzioni di motori USA, come lo Shelby 427 FE.

motore-fai-da-te

Il mondo del modellismo automobilistico è veramente un universo smisurato, va dai modelli in scala die-cast in metallo ai kit di montaggio e i paper toys. All'interno di questo universo Nulla è più connaturato nel modellismo e nella cultura motoristica USA quanto l' Hot Rod, l'arte di modificare e personalizzare auto obsolete trasformandole in veri e propri mostri su quattro ruote. Il motore è al centro di questa trasformazione: non è solo un propulsore, ma è una vera icona della potenza, e la sua forma diventa una sagoma inconfondibile per chi coltiva la passione. Ecco dunque i modellini di motori, che si affiancano al pari delle vetture complete. I produttori principali sono (ovviamente) rigorosamente yankee. Per prima la Liberty Classic, azienda specializzata proprio in riproduzioni in scala 1:4 di motori Chevrolet, Ford, Dodge, Shelby, ma non è la sola.
la Revell USA ne produce a sua volta, questa volta in kit di montaggio,riproducewndo un Plymouth 426 Hemi 'Cuda' in scala 1:6, un motore leggendario fra le muscle car anni '70, caratterizzato da una presa d'aria che necessitava di forare il cofano, ma sopratutto del suo costo strabiliante nel mercato del collezionismo, dove per la sua rarità puo' superare il milione di dollari.
Per finire la Hawk, azienda USa hot road al 100% che riproduce sempre in scala 1:4 motori sia in kit che preassemblati e colorati, tra cui una riproduzione del primitivo motore della Ford T, la prima vettura costruita in serie negli USA.

[Via Topgear]

  • shares
  • Mail