Riciclo creativo: lanterne da giardino realizzate con i contenitori di latta

Lanterne da giardino fai da te In queste meravigliose giornate estive è bello raccogliersi in giardino, quando l'afa ci abbandona, di sera, e magari organizzare una cena con gli amici. Per organizzare qualcosa di carino, creare l'atmosfera giusta è fondamentale. Proprio per questo vi segnalo delle lanterne fai da te adatte per questo genere di occasioni. Sono anche semplici da realizzare. Si tratta di perforare le lattine creando dei disegni dai quali uscirà una luce soffusa grazie alle candele votive che inserirete all'interno.

L'autrice del blog consiglia di mettere le candele in un contenitore di vetro prima di mettere il tutto nella lanterna per rendere la luce più soffusa. Se non usate quelle votive, suggerisce di usare una candela tea-light (di quelle rotonde inserite in un contenitore di latta e utilizzate nei diffusori di essenze per scaldare il liquido profumato) o di mettere poco più di un cm di sabbia all'interno della lattina in modo che una candela completamente fusa sia facile da eliminare e sostituire. Una volta fatte potretet appenderle dove più vi piace.

I disegni che usa l'artista sono ispirati alla sua passione per le piante e gli alberi ma voi potrete variare i disegni seguendo la vostra sensibilità e vena artistica. La maggior parte dei materiali sono di riciclo. Ecco cosa vi serve: svariate foglie di forme diverse, fogli di carta velina, nastro protettivo, pennarello nero indelebile, contenitori di latta senza etichette (quelle dei pomodori pelati mi sembrano perfette!), sabbia e acqua, tovagliolo, martello e chiodi, vernice a spruzzo bianca o bianco-sporco, fili di rame, candele votive. Qui trovate il video-tutorial che vi aiuterà nella creazione.

[via Fine Gardening]

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO