Robi, il robot da assemblare made in Japan













Robi è il robottino androide creato da Tomotaka Takahashi che esce in Giappone grazie all'editore italiano De Agostini in una rivista indirizzata ai collezionisti. Altro che presepi o modellini di auto e navi! Costruire un pezzo così cute sarà una grande soddisfazione.

Il robot realizzato da Takahashi, progettista specializzato in robot in miniatura, capisce 200 parole, per cui ascolta e parla, e compie gesti autonomi. E' in grado di sedersi, alzarsi, stare in piedi, camminare, ballare, accendere la tv e cambiare i canali, e il contorno dei suoi occhi piuttosto espressivi cambia colore secondo le diverse emozioni che "prova". E' anche un timer.

Il tenero robot una volta assemblato è alto 34 cm e pesa circa un chilogrammo. Ogni settimana viene venduto un nuovo pezzo di Robi. Il montaggio è facile e senza bisogno di attrezzi, o conoscenze particolari di programmazione. E' composto da 70 pezzi che saranno in vendita per 70 settimane consecutive: ci vorrà solo un po' di pazienza per avere tutti i pezzi in mano, e l'abbonamneto al magazine! Il primo pezzo di "Robi" costa 790 yen, mentre i successivi sono 1,990 yen al pezzo. Il delizioso robot rallegrerà tutta la famiglia, anche se putroppo non sarà in vendita per l'Italia. Godetevi il video del delizioso robottino. Come mi piacerebbe vederlo girare per casa!

[via Akihabaranews]

  • shares
  • +1
  • Mail