Vietati i giochi con i magneti al neomidio in Nuova Zelanda

puzzle-sfere-magneticheAvete in mente i puzzle o passatempi magnetici composti da sferette-calamita altamente potenti che si attirano l'un l'altra fino a formare diverse composizioni e forme geometriche? Recentemente molti bambini nel mondo hanno rischiato di morire per aver ingerito alcune di questi magneti, e ora questo tipo di giochi sono stati vietati in Nuova Zelanda. Alla fine dello scorso anno ha colpito tutti la sofferenza del treenne che ne aveva ingerito alcune palline che in breve tempo gli hanno perforato l'intestino.

Per questo c'è stato bisogno di un intervento per rimuoverle. Più di 200 bambini in tutto il mondo, tra cui due australiani, hanno inghiottito le sfere, e molti hanno avuto bisogno di un intervento chirugico affinche' le palline venissero rimosse.

Ma con quale materiale sono prodotte le sferette? Si tratta di super magneti al neodimio, 50 volte più forte dei magneti convenzionali, e sono già stati vietati in Australia e negli Stati Uniti, ma erano ancora in vendita in Nuova Zelanda. Ora dopo l'avvertimento sulla pericolosità del giocattolo nessuno avrà il permesso di importare o vendere questo tipo di giochi anche in Nuova Zelanda.

"Anche se questi set di magneti sono venduti agli adulti come giocattoli da scrivania, e molte marche riportano delle avvertenze di sicurezza severe, è chiaro che dopo questi casi e quelli accaduti all'estero, rappresentano un rischio troppo elevato per i bambini"

,

commenta il Ministro neozelandese Simon Bridges. Se due o più di questi magneti una volta ingeriti si uniscono nel sistema digestivo, la pressione che esercitano può causare gravi infiammazioni e ulcerazioni. Le palline possono causare danni gravi ai tessuti, perforazioni e, potenzialmente, anche infezioni e morte.

Non resta che riflettere e fare molta attenzione ai nostri bambini.

[via Beehive.govt]
[foto Getty Images]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: