Gatecrash, rivelate 108 carte su 249

Anche se molto lentamente, gli spoiler su Gatecrash si aggiornano di giorno in giorno e, a poco più di due settimane dal suo lancio ufficiale, conosciamo poco meno della metà di questa nuova espansione di Magic the Gathering. Andiamo quindi a vedere quali sono le carte che hanno destato il nostro interesse, ricordandovi che forniremo un'analisi più approfondita quando avremo tra le mani la lista completa delle uscite di Gatecrash.

Cominciamo dal nuovo Planeswalker bianco, questo Gideon, Champion of Justice che sta facendo parlare di se tra i giocatori dei mazzi bianchi: dal costo di lancio di due incolore e due bianchi, Gideon entra sul campo di battaglia con quattro segnalini, ma in questo caso scoprirete che i suddetti segnalini valgono ben poco o, meglio, sono marginali. Si perché l'abilità più interessante di Gideon è quella che costa 0, e che ci permette di trasformare Gideon in una creatura soldato umano indistruttibile che previene tutto il danno che gli viene inflitto! Ovviamente forza e costituzione sono forniti dal numero di segnalini che Gideon ha su di se, ma un 4/4 che attacca subito senza aver bisogno di ulteriori "potenziamenti" non è male.

Se poi lo si vuol potenziare, beh...c'è sempre la sua prima abilità, che gli fa guadagnare un segnalino per ogni creatura che controlla il nostro avversario! Una soluzione perfetta contro i mazzi con molte creature!

Carina l'High Priest of Penance, una creatura 1/1 con un'abilità davvero interessante: qualora l'High Priest of Penance subisse un qualsiasi danno, al giocatore che la controlla è permesso distruggere un permanente non-terra che l'avversario controlla. Una soluzione da valutare nei mazzi controllo multicolore che, vedendo gli spoiler di Gatecrash, potrebbero spuntare come funghi!

Proposti anche due cicli interessanti di carte: Charm e Keyrune. I primi seguono la falsariga dei Charm presentati nella vecchia Ravnica, quindi avremo davanti istantanei bi-colore (uno per ogni gilda) che ci permetteranno di eseguire uno a scelta tra tre effetti presentati. I secondi, invece, sono artefatti a costo tre che, oltre ad essere TAPpati per darci un mana del colore della loro fazione, possono essere trasformati in creature dai svariati effetti. Niente di nuovo, ma quando andremo a parlare delle carte multicolor di Gatecrash presteremo parecchia attenzione alle abilità di un paio di Charm che, sono sicuro, potrebbero trovare il loro spazio all'interno di alcuni mazzi Modern e Legacy.

Ci sentiamo al prossimo aggiornamento su Gatecrash, dove speriamo di darvi più notizie sulle carte che la Wizards of the Coast sta pian piano rivelando!

[Via MTGSalvation]

  • shares
  • Mail