Kuro Megami da Junko Mizuno per Black Kidrobot

Kuro Megami
La serie Black di Kidrobot esprime certamente il meglio di tutta la loro produzione ed è un riferimento per tutti i toys designer. Avere una propria opera in questo ristretto gruppo di progetti, che nonostante i loro prezzi decisamente non popolari vanno letteralmente a ruba, è una garanzia di reputazione. Non per nulla il Designer Toys Awards 2012 che si è tenuto a New York nell’ottobre scorso, ha visto un kidrobot Black, Lilitu di Tara McPherson vincitore del Toy of The Year. Sulla buona strada si sta piazzando anche il vinile di Junko Mizuno, Kuro Megami.

La statua è bellissima, di grande fascino: una piccola dea orientale dalla capigliatura evvolgente, nera e luccicante, coperta di tattoo dorati, porta al guinzaglio due piccoli demoni-cuccioli. È una sorta di Kali bambina, ma che racchiude in se tutte le prerogative non propriamente simpatiche della divinità distruttrice.

A distruggerci c’è certamente il costo, 400 dollari, che servono per portarsela a casa. Socondo chi scrive, probabilmente prezzi come questi che sino a qualche anno fa erano diffusi e accettati, ora possono permetterseli solo alcuni marchi molto consolidati, giusto come Kidrobot. Kuro Megami è in vendita dal 20 novembre, disponibili solo 200 pezzi.

[via Clutter Magazine]

  • shares
  • Mail