Segnalibri di carta fai-da-te

segnalibri fai-da-te

Di segnalibri ne ho una gran quantità. Mi piace collezionarli e lasciarli all'interno del libro, una volta riposto, per ricordarmi di che umore ero in quello specifico periodo in cui l'ho letto (scelgo la fantasia in base al mio umore). Su Crafster ne ho trovati alcuni realizzati con la carta riciclata e ricavata da riviste di fiori, con aggiunta di brillantini e puntini fatti con le tempere.

Poi, basta fare un lavoretto di collage, e il gioco é fatto. L'autrice Lmcbride, appassionata di fiori, dice che é un' operazione semplice e molto efficace per mantenere mente e mani occupate. I cartoncini e i filati sono dai colori tenui. Provate anche voi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO