Dungeon and Dragons: il padre dei giochi di ruolo fantasy

Dadi per D&DChi ama i giochi di ruolo conosce sicuramente Dungeon and Dragons, che compie quest’anno 33 anni.

Conosciuto con l’acronimo D&D, il gioco inventato da Gary Gygax (scomparso recentemente all’età di 70 anni) e Dave Arneson vanta milioni di fans sparsi per il mondo, ed è arrivato ormai alla quarta edizione. Il sistema di gioco e intrigante, anche se non di apprendimento istantaneo: bisogna creare un mondo fantasy e “viverlo”.

Mentre i PG (personaggi giocanti) dovranno scegliere razza e classe del proprio personaggio, il compito di creare la storia e le ambientazioni viene affidato al Dungeon Master, che regolerà tutte le fasi del gioco e sarà il “narratore” della storia.

Gli altri giocatori dovranno invece gestire il loro PG al meglio, dalle fasi di vita all’interno delle città ai combattimenti, il vero sale di D&D. Infatti, per sviluppare al meglio le abilità del PG, bisogna conquistare i punti esperienza battagliando con i vari avversari che il Dungeon Master deciderà di far affrontare. Molti eventi sono regolati dal sistema dei dadi che ha reso famoso D&D (sono 10!), dalla creazione iniziale del personaggio alle fasi di combattimento.

Questo è solo un brevissimo riassunto del vasto mondo di Dungeon and Dragons. Se siete incuriositi, per tutte le varie informazioni potete consultare il sito della Wizard of the coast e la pagina di Wikipedia.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: