I migliori giochi di carte da fare in gruppo a Natale

Ecco qualche idea per dei giochi di carte da fare tutti insieme a Natale.

Giocare a carte

Giochi di carte per Natale - Sia che passiate il Natale in casa, sia che andiate presso parenti o amici, ricordatevi di portare sempre con voi un mazzo di carte. Anzi, più di un mazzo di carte: io porterei sia quelle francesi (anche più di un mazzo) e quelle napoletane come minimo. Questo perché finiti gli interminabili pranzi e cene salta il dilemma su che cosa fare. Quindi, per evitare chiacchierate piuttosto noiose col parentame vario, meglio munirsi di una valida alternativa. Oltretutto sono tantissimi i giochi di carte che si possono fare a Natale sempre sfruttando gli stessi mazzi, per cui non correte il rischio di annoiarvi.

Ecco qui alcuni giochi di carte che potete fare in gruppo per Natale, si va da grandi classici a giochi più nuovi e divertenti:


  • Scopa: il classico per eccellenza, potete scegliere se giocare a Scopa o a Scopone. Se ci sono dei bambini, consigliamo anche di giocare a Rubamazzetto
  • Briscola: intramontabile anche la Briscola, anche se, come nel caso della Scopa, se in famiglia ci sono amici o parenti incalliti giocatori, si rischiano delle faide famigliari non da poco. Alternativa alla Briscola sono il Tressette e il Tressette a perdere, forse il mio preferito
  • Asino: è un gioco molto divertente, adatto anche ai bambini. Si tolgono dal mazzo tre cavalli (uno deve rimanere) e si distribuiscono tutte le carte. A turno, ciascuno pesca una carta dal giocatore accanto e se fa una coppia, la elimina. Vince chi rimane senza carte. Ovviamente il cavallo spaiato sarà l'asino del nome del gioco che vi farà perdere
  • Saponetta: ok, lo so che il nome esatto sarebbe M***a, ma se lo scrivo rischio di farmi censurare da Google, quindi evitiamo. Però è un gioco molto divertente, fior di tavoli sono andati distrutti a causa di questo gioco. Si prendono le carte francesi. Il mazzo rosso viene messo coperto al centro del tavolo. Poi si prende il mazzo blu e si selezionano le carte in multipli di quattro rispetto al numero dei giocatori (se i giocatori sono 3, si avranno 12 carte da distribuire, costituite da poker). A questo punto si distribuiscono le carte e i giocatori, possibilmente simultaneamente, caleranno coperta una carta che non serve loro per fare un poker e prenderanno quella che il giocatore precedente gli porge. Il primo che fa un poker, urla Saponetta (versione edulcorata per bambini) o M***a (versione non censurata per adulti) e cala la mano sul pozzo centrale. Tutti gli altri giocatori dovranno mettere velocemente la mano sul pozzo e l'ultimo a farlo, il più lento, prenderà la prima carta del pozzo: costituisce i chili di saponetta o m***a vinti. Vince chi, ovviamente, ne ha di meno

Se, invece, preferite dei giochi di carte con carte particolari, ci sarebbero:

  • Mercante in Fiera: un classico che vi permette di mettere in palio magari anche i regali più brutti ricevuti a Natale. Tantissimi i mazzi di carte del Mercante in Fiera che trovate in vendita
  • Uno: bellissimo gioco, adatto anche ai bambini o a gruppi numerosi di giocatori. In Uno vince chi rimane senza carte e potrete scartare le carte se corrispondono al colore o al numero di una carta giocata da un altro giocatore, con carte particolari che alterano il corso del gioco
  • Solo: analogo all'Uno, anche in Solo oltre a scartare le carte del colore o numero di quelle giocate da un altro giocatore, potrete usare carte speciali per bloccare il giro, invertire il senso di marcia, dare più carte ad un altro avversario...

Foto | samcatchesides

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO