Natale 2016, a Napoli arriva il giocattolo "sospeso"

Chi vive a Napoli o ama la cultura napoletana, sa cosa significhi il termine “sospeso”. Solitamente quando si parla di sospeso, ci si riferisce al caffè e consiste nel pagare un caffè in più al bar ai meno fortunati che passeranno di lì.

Una tradizione che da oggi viene portata avanti anche con i giocattoli: arriva a Napoli il "giocattolo sospeso" cioé un regalo "in più" pagato da chi può permetterselo e destinato ai bambini meno fortunati che, altrimenti, rischierebbero di passare le feste senza alcun dono sotto l'albero.

È l'idea promossa dall'Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli per permettere a tutti i bambini di vivere la magia del Natale. Un’iniziativa di i solidarietà, di amore e di dono; sono già una quindicina i negozi napoletani che hanno già aderito al progetto.  Sul sito web del comune di Napoli è pubblicato l'elenco dei negozi che hanno aderito  e le modalità per chi volesse unirsi al network di solidarietà.

KEY BISCAYNE, FL - DECEMBER 21: A TMX Elmo is displayed at Toy Town as the last days of Christmas shopping arrive December 21, 2006 in Key Biscayne, Florida. The TMX Elmo is said to be the most popular holiday toy with many stores unable to keep them in stock. Most stores are expecting brisk sales during the next few days as people rush to purchase presents for Christmas day which falls on a Monday. (Photo Illustration Joe Raedle/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail