Hijaarbie, la Barbie con l’hijab

La bambola velata è frutto dell’idea di una studentessa nigeriana con la passione per la moda, Haneefah Adam

Abbiamo già parlato in passato di come la Barbie, bambola bionda, icona della bellezza occidentale, si stia adattando ai cambiameti della società, calandosi in vesti più umane e meno perfezioniste e androgine. Abbiamo visto quindi la Barbie alta, quella bassa, quella curvy, quella con i capelli corti e quella con i capelli ricci. Ma per poter parlare effettivamente di Barbie che rispecchiano la società, non poteva mancare la Barbie con l’hijab. Con il velo, in pratica.

La bambola velata è frutto dell’idea di una studentessa nigeriana con la passione per la moda, Haneefah Adam, che ha pensato di adattare la sua bambola preferita alle mode e ai costumi del momento, quindi anche con il velo islamico.

L’hijab, dall’arabo “rendere invisibile, celare allo sguardo, nascondere, coprire" è il termine con il quale si indica questo capo di abbigliamento femminile, il velo islamico, utilizzato dalle donne che ottemprano alla fede islamica. La Barbie di Haneefah è però un mix di tradizione e modernità: vestita all’occidentale, ha in testa il noto copricapo. Le immagini della Barbie si trovano sul profilo Instagram di Haneefah e hanno ottenuto moltissimi like.

Credits | Instagram

  • shares
  • Mail