Giochi da tavolo, Warhammer 40.000: i Guerrieri di Ferro, la storia del Primarca Perturabo

Parliamo di una nuova Legione del Caos nel gioco da tavolo di Warhammer 40.000: ecco i Guerrieri di Ferro. Oggi vedremo la storia del Primarca Perturabo.

warhammer 40k iron warrior.jpg

Warhammer 40.000 - Proseguiamo con un'altra Legione del Caos, questa volta andiamo a parlare dei Guerrieri di Ferro, la quarta delle venti Legioni della Prima Fondazione di Space Marine in origine al servizio dell'Imperatore... doverosa specificazione in quanto come vedremo in un successivo articolo durante l'Eresia di Horus i Guerrieri di Ferro furono una delle Legioni che passarono al Caos seguendo la strada tracciata da Horus. La Legione di Space Marine nota come i Guerrieri di Ferro è guidata dal Primarca Perturabo: è di lui che adesso andremo a vedere storia e origini.

Warhammer 40.000, i Guerrieri di Ferro: storia e origini del Primarca Perturabo

Perturabo è il Primarca dei Guerrieri di Ferro, una delle Legioni della Prima Fondazione. Durante l'Eresia di Horus passò con tutta la Legione dalla parte del Caos e successivamente divenne un Demone. Perturabo è molto abile con la tecnologia, è logico, gelido e non ha nessun tipo di sentimento. All'inizio della storia, quando i Primarchi vennero sparsi agli angolo opposti della Galassia, ecco che Perturabo arrivò sul pianeta Olympia. Venne ritrovato mentre, ancora bambino, scalava le montagne della città-stato di Lochos. Le guardie capirono subito di non essere di fronte ad un bambino normale, quindi lo portarono dal Tiranno di Lochos, Dammekos.

Dammekos decise di trattarlo come un membro della famiglia, anche se a dire il vero Perturabo non si affezionò mai a Dammekos, non fidandosi di lui. Per contro il Tiranno passava molto del suo tempo con il nuovo figlio, ma da lui non ottenne mai un cenno di amicizia, tanto che i più pensavano che Perturabo fosse un bambino perfido e freddo. Quando l'Imperatore arrivò su Olympia, ecco che Perturabo gli giurò fedeltà, deponendo Dammekos il quale, da parte sua, cercò per tutto il resto della sua vita di riottenere il potere perduto. Ovviamente non ci riuscì, anche se generò un gruppo di ribelli.

Una volta che Perturabo ottenne la guida della sua Legione, ecco che condusse i Guerrieri di Ferro in una crociata contro il pianeta Justice Rock e gli eretici Giudici Oscuri. In poco tempo i Guerrieri di Ferro ottennero la fama di miglior Legione nell'organizzare assedi e fortificazioni, anche se in realtà erano così stufi dell'attesa che divennero estremamente sanguinari.

Perturabo, dal canto suo, invidiava parecchio Rogal Dorn, anche se era annoiato dai continui elogi delle difese della Terra istituite dai Magli Imperiali. In generale pure gli altri Primarchi stavano alla larga da Perturabo: non lo videro mai come un Fratello, ma solo come un compagno abilissimo nella tecnologia, così abile che nessuno si fidava veramente di lui. Anche perché grazie alla sua strategia era riuscito a sconfiggere il Capoguerra Overdogg Mashogg, in precedenza mai sconfitto neanche dalle forze alleate di Leman Russ e Jaghatai Khan.

Foto | pasukaru76

  • shares
  • Mail