Giochi da tavolo, Warhammer 40.000: i Divoratori di Mondi

Dal mondo del gioco da tavolo Warhammer 40.000 ecco arrivare un'altra Legione di Space Marine del Caos: vediamo storia e origini dei Divoratori di Mondi.

warhammer 40k

Warhammer 40.000 - Nel mondo fantascientifico del gioco da tavolo Warhammer 40.000 una delle Legioni degli Space Marine del Caos è quella dei Divoratori dei Mondi. Sono un capitolo passato al Caos a seguito delle vicende narrate nell'Eresia di Horus: più o meno consapevolmente i suoi soldati sono passati al Caos. Come Legione del Caos i suoi soldati sono devoti al Dio del Caos Khorne. Sono Space Marine estremamente assetati di sangue, in battaglia sono ferocissimi.

Warhammer 40.000: i Divoratori di Mondi


All'inizio i Divoratori dei Mondi erano fedeli all'Imperatore e all'Imperium in generale, ma dopo l'Eresia di Horus passarono sotto il controllo del Caos, sedotti dalle tentazioni del Warp e del dio Khorne. Il capo dei Divoratori di Mondi è Kharn il Traditore ed è un fanatico a tutti gli effetti. Durante l'Eresia, quando Horus venne sconfitto pare che la sua anima non sia riuscita ad abbandonare il suo corpo proprio per via della sua devozione, mentre altri pensano che sia stato salvato dalla morte dal dio Khorne.

Da quel momento in poi, comunque, Kharn comincia a combattere solamente per il gusto di collezionare teschi da deporre ai piedi del trono di Khorne ed è pronto a sacrificare pure i suoi soldati e seguaci pur di raggiungere il suo scopo.

Kharn ottenne il titolo di Traditore quando i suoi Divoratori di Mondi tradirono e lottarono contro i Figli dell'Imperatore su Skalathrax. Quando vide che i suoi confratelli stavano sospendendo la battaglia per la notte (di notte su questo pianeta le temperature scendono così tanto da congelare qualsiasi cosa non sia al riparo), ecco che Kharn prese un lanciafiamme e li obbligò a combattere incendiando e distruggendo i rifugi nei quali si erano riparati. Poi andò di strada in strada prendendo teschi da mettere sul trono di Khorne. A cause delle azioni da folle di Kharn, la sua Legione si suddivise in bande più piccole, anche se i soldati più psicopatici gli rimasero fedeli.

Foto | jon_a_ross

  • shares
  • Mail