"Il tuo allevamento", il gioco che sfata il mito della vecchia fattoria

Un gioco online per capire il vero stato di salute degli animali da allevamento

Mucche al pascolo in prati verdi, polli e maiali felici: è così che vengono rappresentati gli animali da allevamento in tutte le fattorie giocattolo. Non solo giochi: anche in tv le pubblicità trasmettono aziende che allevano animali in modo naturale e salutare.
Un messaggio fuorviante che non corrisponde a quella che è la realtà più diffusa nel mondo e nel nostro paese. Per questo CIWF Italia - Compassion in World Farming - ha creato Il tuo allevamento, un gioco divertente che svela cosa succede davvero negli allevamenti intensivi e quali sono i costi a livello ambientale, sociale e per la salute pubblica di tale sistema.

Un gioco online, dalla grafica accattivante e molto sarcastico, che permette ai più piccoli di capire il vero stato di salute degli animali da allevamento. Scoprendo quindi che non razzolano in prati verdi, ma sono ammassati in capannoni chiusi, spesso anche in gabbie anguste, per tutta la loro vita. Animali che molto spesso prendono antibiotici, perchè a causa del posto in cui vivono si ammalano facilmente.

Ma il gioco ha anche una apertura positiva ed educativa: abbattendo i muri dei capannoni gli animali possono tornare sui pascoli, all’aria aperta e al sole. Questa azione è una metafora potente  della semplice soluzione che abbiamo già a disposizione per “guarire” il nostro sistema alimentare malato: portare gli animali fuori dagli allevamenti intensivi e di nuovo sulla terra. Che poi è la mission di CIWF, associazione italiana che lavora esclusivamente per la protezione e il benessere degli animali negli allevamenti.
Non solo gioco: ogni 2000 persone che si iscrivono, un animale giocattolo sarà spedito ad un personaggio influente che possa diffondere il messaggio in tutto il mondo.

  • shares
  • Mail