Giochi da tavolo, Warhammer 40.000: i Figli dell’Imperatore durante l'Eresia di Horus

Qual è stata la causa del voltafaccia dei Figli dell'Imperatore durante l'Eresia di Horus nel gioco da tavolo Warhammer 40.000?

warhammer 40k

Warhammer 40.000 - Prosegue la storia degli Space Marine del gioco da tavolo Warhammer 40.000 noti come Figli dell'Imperatore. Avevamo lasciato Fulgrim e la sua Legione devotissimi all'Imperatore e alla sua causa durante la Grande Crociata, prima agli ordini di Horus e poi in solitaria. Ma cosa successe poi? Sappiamo che allo stato attuale delle cose i Figli dell'Imperatore sono diventati una Legione del Caos devoti al dio Slaanesh. Tutta colpa di Horus e dello stretto legame che aveva con Fulgrim: caduto uno, anche l'altro ben presto divenne facile preda per le forze del Caos.

Warhammer 40.000: i Figli dell'Imperatore durante l'Eresia di Horus


Quando Horus decise di tradire e dichiarò che non avrebbe mai più seguito l'Imperatore perché ritenuto troppo distante dalle battaglie combattute in suo nome, ecco che l'Imperatore spedì sette Legioni per distruggere Horus e i suoi seguaci. Una di queste erano proprio i Figli dell'Imperatore comandati da Fulgrim. Furono i primi ad arrivare a Istvaan, base di Horus. Qui Fulgrim incontrò Horus, voleva delle spiegazioni.

Fu così che Horus riuscì a convincere Fulgrim a passare dalla sua parte: Fulgrim rispettava troppo Horus per non credere alle sue parole ed ecco che così il Caos si impadronì anche di Fulgrim, eliminando la sua lealtà all'Imperatore e riempiendolo del desiderio di ucciderlo. Fulgrim si affidò così alla guida del dio del Caos Slaanesh.

Visto che parliamo di Slaanesh, uno degli effetti di questa nuova devozione fu che la putrefazione prima contaminò Fulgrim e i suoi luogotenenti, poi i Lord Comandanti e infine il resto della compagnia. Solo pochi Figli dell'Imperatore si rifiutarono di seguire Fulgrim, Horus e gli dei del Caos. Quando finalmente le altre Legioni lealiste riuscirono ad arrivare su Istvaan, Fulgrim era in prima linea nel combatterli e nel massacro che ne seguì.

In realtà non si sa molto di questo periodo. Nel libro False Gods si accenna a un patto avvenuto fra Fulgrim e Horus prima di Istvaan: Horus avrebbe regalato a Fulgrim un'arma aliena portatrice di anatema, il tutto poco prima degli eventi di Davin. Questa arma era stata rubata dalla Sala dei Macchinari dell'interex dal Primo Cappellano Herebus dei Predicatori: l'arma poteva uccidere anche un Primarca. Questo anatema ferì Horus su Davin e si pensa che sia coinvolta nell'uccisione di Ferrus Manus da parte di Fulgrim e anche nel ferimento di Roboute Guilliman dopo l'Eresia di Horus.

Foto | waaaghschale

  • shares
  • Mail