Bambola Eva nella Mela, un giocattolo vintage targato Furga

La nostra rubrica dedicata ai giocattoli vintage oggi si occupa della Bambola Eva nella Mela della ditta Furga.

Eva nella Mela

Bambola Eva nella Mela - Torniamo indietro nel tempo, ecco un giocattolo vintage che arriva dagli anni Settanta: Eva nella Mela. Si trattava di una mini bambola immessa sul mercato dalla nota ditta Furga: la sua particolarità è che la bambolina si trovava all'interno di una scatola fatta a forma di mela, realizzata in plastica trasparente. Diciamo che era piuttosto decorativa, specie quando la bambola si trovava all'interno della mela, ma come giocabilità era pari a tutte le altre mini bambole similari. Ma qual è la storia della bambola Eva nella Mela della Furga?

Eva nella Mela della ditta Furga: una bambola vintage anni Settanta

La ditta Furga ha alle spalle una lunga storia di bambole: di ceramica, di pezza, di ogni forma e dimensione. Purtroppo negli anni Settanta il mercato delle bambole subisce una forte inflessione e anche la Furga risente di questa crisi economica. Come sempre fatto, la ditta si adegua alle richieste del mercato e visto che all'epoca andava molto di moda il collezionismo, crea una serie di bambole che chiama Eva nella Mela.

Dal punto di vista puramente ludico sono bambole normalissime, la loro unica particolarità è che si trovavano in questa scatola di plastica trasparente a forma di mela a cui erano attaccate le foglie fatte di panno lenci. Accanto a Eva nella Mela arriva poi anche Cacio nella Pera, in questo caso il bambolotto è contenuto in una scatola di plastica a forma di pera. Di base sono bambole con funzione decorativa.

Eva nella Mela aveva lunghi capelli biondi e indossava un vestito di panno su cui era ricamata una mela. Cacio nella Pera, invece, aveva maggiormente l'aspetto di un bambinetto e indossava un pagliaccetto da neonato. Per quanto riguarda la data di produzione si parla degli anni fra il 1974 e il 1976. Adesso sono diventate oggetto di culto per i collezionisti: c'è chi le ha conservate da quando era piccolo (di solito solo la bambola, la mela di plastica, chissà perché, si spaccava quasi subito) e c'è chi le cerca nei mercatini dell'usato.

Foto | Screenshot da eBay

  • shares
  • Mail