Peluche, un'agenzia di viaggi li porta in giro per il Giappone

Un tour operator che porta il vostro peluche alla scoperta delle bellezze del Giappone

Solo i giapponesi potevano inventarsi una cosa del genere (e per fortuna). Un'agenzia di viaggi, efficiente al 100 per cento, che organizza tour turistici a viaggiatori insoliti: dei peluche.

L'agenzia si chiama Unagi Travel ed è un'agenzia a tutti gli effetti ma esclusivamente rivolta a clienti di stoffa, orsetti bambole, Hello Kitty eccetera.

Ecco come funziona: si paga una cifra, a seconda della meta, per spedire il proprio pupazzo di pezza in giro per il Giappone, con tanto di guida e compagni di viaggio e album fotografico per ricordare i momenti più belli della vacanza. Tokyo, Kamakura, Tohoku e una meta misteriosa a descrizione del tour operator, che è poi l'ideatrice del progetto, Sonoe Azuma.

Se a qualcuno può sembrare un'assurdità spendere fino a 90 dollari per far viaggiare il vostro peluche, sappiate che la richiesta di persone che vogliono mandare il proprio peluche ad esplorare il mondo è sempre elevata, probabilmente perchè è veramente carino vedere il proprio orsetto o la propria bambola seduti con altri compagni di viaggio mentre mangiano sushi o davanti  un tempio o in pieno centro a Tokyo. Sì, perchè il proprietario riceve ogni giorno sul proprio profilo Facebook le immagini del proprio pupazzo con relativa didascalia e un dvd con i momenti più belli.

Ma perchè farlo? Molti di quelli che scelgono quest'agenzia di viaggi sono persone che sono impossibilitate a viaggiare, molte volte per motivi fisici, così preferiscono viaggiare "a distanza" con la propria fantasia attraverso gli occhi inanimati del loro peluche.

Credits | Facebook

  • shares
  • Mail