A Shangai arriva Disneyland Resort, il parco divertimento in Cina

A 60 anni dall'inaugurazione del primo parco ispirato al mondo Disney, arriva una fantastica notizia: la società di intrattenimento più importante al mondo ha intenzione di replicare con Shanghai Disneyland Resort, un mega parco divertimento con sede a Shangai.

A rivelarlo, il Ceo della Disney Robert Iger, che ha anche dichiarato la data di inaugurazione: primavera 2016.
Nel 1955 veniva inaugurato  Disneyland ad Anaheim, in California, il primo dei cinque parchi divertimenti esistenti oggi nel mondo. Quello di Shanghai sarà il sesto, e il terzo in Asia, dopo quello in Giappone e ad Hong Kong. Sarà anche il più ambizioso e costoso. A tre quarti dell’opera, il parco è già costato più di 5 miliardi e mezzo, ben due miliardi sopra le previsioni.

“Stiamo costruendo qualcosa di veramente speciale qui a Shanghai, che non solo mostrerà il meglio della narrazione Disney ma che ingloberà al suo interno l’incredibile patrimonio di questa terra così da creare una divertente e deliziosa meta per tutto il popolo cinese negli anni avvenire” ha affermato Iger allo Shanghai Expo Centre.

Come tutti i parchi Disney anche questo sarà diviso in aree, una delle quali sarà Tomorrowland, un luogo futuristico in cui saranno presenti molte attrazioni tra cui TRON Lightcycle Power Run, delle montagne russe al coperto ispirate dall’omonimo film Disney e anche un’avventura per veri space ranger chiamata Buzz Lightyear Planet Rescue.

Il complesso comprende anche Disneytown, un'area shopping, ristorazione, i giardini ornamentali e il resort Wishing Star Park e il Walt Disney Grand Theatre, che ha ospitato di recente la produzione cinese di Disney "Il Re Leone".

gar956532large.jpg

  • shares
  • Mail