Giochi da tavolo, Warhammer 40.000: il Warp e le incursioni nel Mondo Reale

Cosa succede quando il Warp si manifesta nel Mondo Reale? Ecco un altro aspetto del gioco da tavolo Warhammer 40.000.

Warhammer 40k Warp

Warhammer 40.000 - Cosa succede quando nel mondo del gioco da tavolo Warhammer 40.000 il Warp irrompe nel Mondo Reale? Fortunatamente non succede spesso, ma quando l'Immaterium riesce a penetrare nel mondo fisico ecco che si generano dei regni spesso patria dei seguaci del Caos, luoghi di torture e oscurità. Ci sono diverse intrusioni note del Warp nel Mondo Reale. Una è nota come L'occhio del Terrore: accadde quando gli Eldar accidentalmente provocarono la nascita di Slaanesh, patria attuale delle Legioni traditrici degli Space Marine del Caos. Altre intrusioni note sono il Malestrom, la Tempesta della Furia dell'Imperatore, la Perdus Rift e le Rapide di Van Grothe.

Warhammer 40.000: il Warp arriva nel Mondo Reale

Altra cosa da tenere in considerazione è che il Warp può influenzare le regioni del mondo materiale: si parla così di Tempeste del Warp, le quali spesso isolano i sistemi stellari. Queste Tempeste possono durare settimane o secoli e qualche volta possono penetrare anche nel Mondo Reale. Ma come fare per evitare che il Warp faccia il suo ingresso nel mondo fisico?

Beh, di solito ci sono diverse persone o entità che si occupano del problema, fra cui Tzeentch, l'Imperatore o la creatura Numan. Pare che anche le tecnologie anti-psichiche dei Necron possano aiutare in ciò, mentre un qualche potere sembra lo abbiano anche le leggi della fisica. Al momento sembra che l'Immaterium sia importante solamente nella Via Lattea. E' possibile che ci sia l'ombra del Warp anche nelle altre galassie, solo che qui probabilmente non è abitato da Demoni in quando manca l'energia dei mortali a supportarli.

Quindi ciò genera un paradosso: il Warp è sostenuto dalle menti dei mortali, ma le forze del Caos che nel Warp dimorano vogliono distruggere tutti i mortali. Solo che se lo facessero, mancherebbe la loro fonte di sostentamento e quindi morirebbero anche loro. Tuttavia a questo proposito ciascun giocatore ha le sue opinioni, non esiste un canone unico
.
Foto | Michael Naples

  • shares
  • Mail