Proteggere l’investimento in mattoncini

Un detto recita che l’unica differenza fra i giochi di un bambino ed un adulto è il loro costo. Bisogna ammetterlo, nessun collezionista o modellista a meno di non avere degli impedimenti veramente concreti (e forse questo momento di forte recessione è proprio uno di questi) rinuncerà all’acquisto del necessario per soddisfare le esigenze del proprio hobby. Si puo’ rinunciare a tutto, tranne al proprio divertimento. Certo è che una buona manutenzione e una giusta conservazione della nostra collezione e attrezzatura è un ottimo incentivo al risparmio ma non solo, è anche il modo per poter far durare nel tempo e al meglio le opere del nostro lavoro. gli AFOL, Adult Fan of Lego ben conoscono quanto può essere alto il loro investimento nei mattoncini colorati. Nel bellissimo documentario Blockumentary, che ho già consigliato di vedere in un precedente articolo, vediamo distinti signori investire migliaia di dollari all’anno per la gioia di assembrlare i loro MOC ( My Own Creation). Per questo e per capitalizzare al meglio il proprio investimento, ci sono poche e semplici regole per conservare i mattoncini dal degrado e dalle ingiurie del tempo. Per avere le informazioni che necessitano ci pensa Mario Pascucci nel suo Proteggere l’investimento in mattoncini, dove vengono elencate le cause e le soluzioni ai principali problemi di conservazione. dalla esposizione ai raggi solari, ai danni fisici, dalla protezione del colore alla pulizia dei pezzi. Da leggere.

[via bricknspace]

  • shares
  • +1
  • Mail