L'attacco dei giganti, l'action figure di Hange Zoe di Medicom Toy

Torniamo a parlare di L'attacco dei giganti, questa volta andiamo a vedere l'action figure di Hange Zoe di Medicom Toy.

L'attacco dei giganti - Torniamo un'altra volta nell'affascinante e pericoloso mondo di Shingeki no Kyojin di Hajime Isayama: questa volta non parleremo di Levi, Eren o Mikasa, no, questa volta andiamo a vedere uno dei personaggi più pazzi in assoluto. Ecco la splendida action figure che Medicom Toy dedica a Hange Zoe o Hanji Zoe. Facente parte della linea Real Action Heroes, è praticamente identica alla Hange/Hanji che abbiamo visto nell'anime, anche per quanto riguarda l'espressione assolutamente folle del volto quando si esalta a parlare di Giganti.

L'attacco dei giganti: l'action figure di Hange/Hanji Zoe


L'attacco dei giganti Hange Zoe

I pre ordini per l'action figure di Hange/Hanji Zoes di L'attacco dei giganti di Medicom Toy sono già stati aperti. Il titolo esatto di questo prodotto è Hange Zoe R.A.H. e uscirà sul mercato solamente a ottobre 2015. Il costo è di 25488 yen, pari a circa 192 euro o poco più e se volete vederla nella vostra collezione dovete affrettarvi ad ordinarla in quanto sarà venduta in versione limitata/esclusiva presso il Medicom Premium Club.

Esattamente come tutti i personaggi proposti della linea Real Action Heroes di Medicom Toy, ecco che Hange avrà diritto all'uniforme militare con mantella verde che potrà essere messa o tolta a vostro piacere. Potrete anche scegliere se farle indossare o meno l'equipaggiamento per il movimento tridimensionale e non mancheranno le spade doppie. Potrete anche scegliere fra due volti opzionali: uno sorridente in maniera normale e uno con ghigno e occhi folli. Ovviamente in entrambi i casi Hange indossa gli occhiali.

Ricordiamo come Hange/Hanji Zoe sia uno dei caposquadra della Legione Esplorativa di L'attacco dei giganti. A dire il vero Isayama non ha mai esplicitato se Hanji sia una donna o un uomo, ma visto che il suo aspetto è femminile, tutti la considerano una donna. Pur essendo molto abile nel combattimento, la sua vera vocazione è la ricerca. E' capace di seguire più progetti contemporaneamente e mostra un entusiasmo quasi maniacale nello studio dei Giganti, tanto da arrivare a piangere quando è costretta ad infliggere dolore ai Giganti catturati a scopo di studio. Quando le viene affidato Eren a scopo di studi, non le sembra quasi vero e con lui si dimostra sempre molto amichevole.

  • shares
  • Mail