Mini4wd Tamiya: trent'anni, e non sentirli.

anniversario 30 anni di mini 4wd tamiya

Correva l'anno 1982. sugli scaffali dei negozi di modellismo ( e allora ce ne erano parecchi) una novità da Tamiya: una Ford Ranger 4x4... Mini 4wd. Era distribuita la prima di una lunghissima e fortunatissima serie di macchine che conta oggi 100 milioni di pezzi venduti e oltre 440 modelli diversi. Con le mini 4wd si sperimentava una nuova esperienza di gioco, dove elaborazione, meccanica, abilità e destrezza si mettevano al lavoro per creare i piccoli bolidi, così diverse dalle "normali" slot car e tanto più semplici e immediate delle radiocomandate. "fun play to devise to make" gioco divertente da ideare e da fare. Questo è stato il pensiero che ha creato le mini 4wd e che anche oggi fa grandi questi modelli. Oggi abbiamo, dopo trent'anni, non una ma due generazioni a confronto: chi giovane e giovanissimo ci ha giocato puo' tornare a giocarci trovando sempre la stessa esperienza di passione e un prodotto che nel tempo si è sempre evoluto, e che non sta smettendo di cambiare e rinnovarsi. Siamo nel 2012 ed è ora di dare una svolta ulteriore. Get Back on the track! Nell'anno del trentennale, si sta preparando una mini completamente nuova. Sette anni fa nel 2005, l'ultima delle nove "specie" la PRO che adottava un rivoluzionario telaio "split-midship layout" composto da tre parti che unito al motore a doppio pignone. Per l'estate del 2012 verrà aggiunta una nuova serie alle mini quattro, la Avante Aero, che presenterà una nuova progettazione del body ( carrozzeria) e del telaio con una particolarer attenzione alla aerodinamicitò e alla modularità delle diverse impostazioni della vettura. E' prevista una anteprima oggi, 17 maggio al Twin Messe di Shizuoka e successivamente allo Shizuoka Hobby Show, il 20 maggio. Per avere notizie, c'è un bel post nel forum di Mini 4wd Planet.

  • shares
  • Mail