Noam Chomsky diventa un nano da giardino

Il celebre linguista statunitense diventa un nano da giardino

Molti sono rimasti affascinati dal nano da giardino protagonista - e non esageriamo nel dirlo  - del film "Il favoloso mondo di Amélie". Un nano globetrotter, che improvvisamente sparisce dal giardino del padre di Amelie e inizia a mandare Polaroid che lo raffigurano in molte parti del mondo, sotto la Torre Eiffel, davanti le piramidi e in altri posti esotici.

Quella che non è altro che una rappresentazione di uno gnomo che molti mettono in giardino in forma ornamentale è diventata una vera e propria moda. C'è addirittura un Fronte di liberazioni nani da giardino, un movimento di ispirazione goliardica che ha l'obiettivo di stanare i nani "impriogionati" e sottrarli dai prati in cui si trovano, per donare loro la libertà.

Data la probabilità di vedersi rubati i propri nani da giardino, quello raffigurante Noam Chomsky difficilmente verrà messo a fare la guardia alle nostre peonie, vista la singolarità del pezzo e soprattutto il suo costo.

Lo gnomo Chomsky, linguista, filosofo, teorico della comunicazione e fondatore della grammatica generativa è possibile prenotarlo su questo sito, che permette di ordinarlo in due modalità: dipinto, per 195 dollari, oppure da dipingere, per 95 dollari.
Il nano da giardino Noam viene rappresentato con i suoi libri, tra cui il  famoso . Anche l'abbigliamento è ispirato a Chomsky: jeans, giacca in velluto, mentre in testa ha il tradizionale copricapo da gnomo.

Attualmente il pezzo è sold out, ma potete consolarvi con una statuina in versione nano da giardino di Howard Zinn,storico americano, famoso per aver scritto "Storia del popolo americano dal 1492 a oggi" nel quale racconta la storia degli Stati Uniti d'America dal punto di vista degli esclusi:  poveri, schiavi di colore, donne.

gnomeeeeeeelkdjflkdjflkjdlkf1

  • shares
  • +1
  • Mail