Epifania 2015, attenzione alle sostanze tossiche nei giocattoli

L'allarme arriva dalla Federazione italiana medici pediatri

Lo avevamo detto già durante le feste di Natale, lo ripetiamo in occasione della Befana, una delle feste più attese dai bambini dopo Babbo Natale.

Il dono tanto atteso è la calza, che i bambini amano svuotare alla ricerca di dolciumi, regali e anche un po' di carbone. Attenzione però a quello che mettete nella calza dei vostri bambini, perchè molti oggetti potrebbero nuocere alla salute dei piccoli.

A lanciare l'allarme è la Federazione italiana medici pediatri che mette in allerta i genitori dal pericolo nel quale possono incorrere i bambini masticando o succhiando oggetti che contengono ftalati, prodotti chimici che vengono aggiunti alle materie plastiche per migliorarne la flessibilità e la modellabilità. Sostanze tossiche per la riproduzione, soggette a restrizione europea: il loro utilizzo non è consentito a concentrazioni superiori allo 0,1%, né nei giocattoli, né negli articoli destinati all'infanzia. Il motivo della restrizione - spiega un rapporto del Ministero della Salute -  è dovuto al pericolo di esposizione che può derivare dal masticare o succhiare per lunghi periodi di tempo oggetti che contengono questi ftalati.

Alcuni studi sugli effetti tossici degli ftalati hanno evidenziato la capacità di queste sostanze di produrre effetti analoghi a quelli degli ormoni estrogeni, causando una femminilizzazione dei neonati maschi e disturbi nello sviluppo dei genitali e nella maturazione dei testicoli. Come se non bastasse, ricerche effettuate su roditori hanno mostrato anche che un'elevata esposizione agli ftalati provoca danni al fegato, ai reni, ai polmoni.

Il pericolo sta nel trovare questi ftalati più altre sostanze tossiche e pericolose nei giochi e giocattoli contraffatti e non certificati, che sono sicuramente più economici ma nei quali sono presenti in grandi quantità, provocando effetti devastanti nei bimbi. Il consiglio della Federazione italiana medici pediatri è quello di ad acquistare soltanto giocattoli che rechino il marchio CE.

GERMANY-ANIMAL-PROTECTION-WWF-PANDA

  • shares
  • +1
  • Mail