Giochi da tavolo: Warhammer 40.000, storia del Lord Comandante Solar Macharius

Che ne dite se oggi andiamo ad approfondire la conoscenza con il Lord Comandante Solar Macharius del gioco da tavolo Warhammer 40.000?

Abbiamo parlato del gioco da tavolo Warhammer 40.000, abbiamo citato la Guardia Imperiale, abbiamo nominato il Lord Comandante Solar Macharius, quindi doverosamente gli dedichiamo un articolo... ovviamente dopo avergli fatto il saluto militare. Come di consueto, se fra i lettori ci fosse qualche giocatore esperto di Warhammer 40.000 saremmo ben lieti di conoscere le sue esperienze di gioco e gli aneddoti nei Commenti, soprattutto se questi riguardano Solar Macharius. Ma chi è costui? Niente di che, solo uno dei personaggi più conosciuti di Warhammer 40.000, un eroe notissimo e il personaggio della Guardia Imperiale più famoso.

Storia e origini del Lord Comandante Solar Macharius di Warhammer 40.000


Lord Comandante Solar Macharius

Il Lord Comandante Solar Macharius è uno dei personaggi più famosi del background di Warhammer 40.000, di sicuro uno degli eroi più importanti nella storia dell'Imperium e personaggio cardine della Guardia Imperiale. Il suo nome di battesimo è Macharius, mentre Comandante Solar è il suo grado militare, molto simile a quello di Signore della Guerra e il medesimo dato a Horus prima della sua eresia.

Machairus nacque nel 365.M41 data imperiale, periodo non felice per l'Imperium il quale stava perdendo pezzo dopo pezzo la galassia. Era un periodo in cui c'era disperata necessità di un eroe e Macharius non si fece pregare: scalò velocemente la gerarchia dell'esercito grazie alle sue impareggiabili doti di stratega, alla sua fede e al suo indiscusso valore militare.

Guidò una Crociata che durò sette anni, conquistò più di mille mondi e liberò la parte di galassia nota come Segmentum Pacificus. I suoi risultati militari sono paragonabili solamente a quelli dell'Imperatore. In realtà alla fine della campagna Macharius voleva proseguire nell'opera di conquista, ma i suoi uomini lo abbandonarono, stanchi della guerra infinita. Alcuni consideravano la sua determinazione una follia. Non so se avete notato, ma la figura di Macharius è chiaramente ispirata a quella di Alessandro Magno. E non a caso il nome del padre di Macharius è Pella, nome anche della capitale dell'antica Macedonia dove nacque Alessandro. Ricordiamo che nelle forze capeggiate da Macharius in questa crociata figuravano anche i generali Sejanus, Tarka, Lysander, Crassus, Arrian e Cyrus, mentre fra i pianeti liberati vengono annoverati Kallastin, Ultima Macharia, Adrantis Five, Jakart, Thoth e Jucha.

Foto | eBay

  • shares
  • Mail