Magic The Gathering - Dark Ascension: analisi del colore rosso

Moonveil Dragon Dark Ascension Magic The Gathering

Eccoci al quarto appuntamento con l'analisi, colore per colore, di Dark Ascension, nuovo set del pluripremiato e giocatissimo Magic The Gathering! E, visto che ieri abbiamo trattato di zombie e creature putrescenti varie, oggi ci concentriamo su qualcosa di più "focoso" analizzando, come avete intuito, il "fiammeggiante" rosso!

Un rosso, quello di Dark Ascension, che se a prima vista può sembrare "sbiadito", dopo una corretta analisi sembra decisamente più interessante di quel che sembra. Intendiamoci: non ci sono carte potentissime o "breaking rules", ma una serie di creature e magie che possono, sicuramente, ritagliarsi un posticino nei mazzi che vedremo giocati in questa nuova stagione di MTG. Prendete, ad esempio, la creatura Hellrider e le magie Faithless Looting e Shattered Perception: la prima è un'ottima carta da mazzi con molte creature (visto che, a costo quattro, se regolarmente giocata ci permetterebbe di infiggere al nostro avversario 1 danno per ogni creatura che lo sta attaccando), mentre queste due sono due peschini "risolutivi" (Shattered Perception ci permette addirittura di scartare la mano e pescare altrettante carte) dotati, entrambi, di flashback. E che dire del Moonveil Dragon: nonostante l'esoso costo in termini di mana colorato (ben tre rossi, senza contare i tre incolore dovuti per il casting), se giocato il drago in questione ci permetterà, al costo di un solo mana rosso, di dare ad ognuna delle nostre creature un bel +1/+0 fino alla fine del turno...compreso lui! Quindi, visto che è già un bel 5/5 volare, provate a immaginare cosa può fare una volta a terra...

Se avete giocato con Innistrad, avrete notato anche voi che il rosso è diventato un colore "multiuso" e, con l'inserimento di peschini e creature "pesanti", questo è diventato un colore da cui si possono generare parecchie combo interessanti. Peccato, però, che si sia persa un po' quella filosofia del "poco costo, molti danni" che il rosso si portava da tempo, ma siamo sicuri che alla Wizards of the Coast ritorneranno presto a stampare qualche carta di questo tipo. Ah, tenetevi forte: domani si parlerà del verde!

[Via MTGSalvation]

  • shares
  • Mail