Magic The Gathering - Dark Ascension: analisi del colore blu

Increasing Confusion Dark Ascension Magic The Gathering

Ieri abbiamo iniziato il nostro "viaggio" alla scoperta delle carte di Dark Ascension partendo, come sempre, dall'analisi del colore bianco. Oggi, invece, ce la dovremo vedere con il blu che, in questa nuovo set, svolge la doppia funzione di "supporto tribale" e "macinacarte"...

Dico "supporto tribale" perché, in questo set, è predominante la presenza di creature zombie/spirito blu che, come avrete intuito, daranno ai colori più "pesanti" la possibilità di integrare abilità tipicamente blu ai tribal deck. Certo, niente di eccezionale, ma è sempre cosa buona avere un paio di carte che possono aiutarci nella costruzione di mazzi tribali multicolor! Molto più interessante il ruolo "macinacarte" del colore in Dark Ascension e, come potete vedere dalla carta che abbiamo scelto come "copertina" (la fortissima stregoneria Increasing Confusion), stavolta il blu può veramente far male alle carte presenti nei grimori avversari! Ma ci sono anche Chill of Foreboding (che, al costo di 2 incolore e uno blu e dal flashback di 7 incolore e uno blu, obbliga tutti i giocatori a mettere le prime cinque carte del grimorio nel cimitero), Geralf's Mindcrusher (zombie horror 5/5 con undying che, al costo di 4 mana incolore e 2 blu, quando entra nel campo di battaglia costringe il nostro avversario a "gettare" le prime cinque carte dal grimorio nel cimitero) e Shriekgeist (creatura spirito 1/1 volare dal costo di un mana blu e uno incolore che, ogniqualvolta fa danno al giocatore bersaglio, ci permette di fargli "gettare" le prime due carte del grimorio nel cimitero)!

Passiamo, però, alle note dolenti del blu di Dark Ascension: le counterspell! Purtroppo la Wizards of the Coast non sembra per nulla intenzionata a valorizzare questo tipo di magie ed anzi, proponendoci carte come Counterlash (una counter che, udite udite, costa ben sei mana), capiamo benissimo che ormai questa tipologia di gioco è stata quasi eliminata dalla casa editrice. Ma noi ci contiamo ancora e, con la speranza che vengano ristampate al più presto counterspell giocabili, vi rimandiamo all'articolo di domani su Dark Ascension...e vedete di non mancare, perché parleremo del nero!

[Via MTGSalvation]

  • shares
  • Mail