Saboteur, ecco la nuova versione del gioco da tavolo della Giochi Uniti

Oggi parliamo della nuova versione del gioco da tavolo della Giochi Uniti Saboteur, contenente anche un'inedita espansione mai tradotta prima in italiano.

Saboteur

Vi ricordate del gioco da tavolo Saboteur? Ebbene, al prezzo di 16.50 euro la Giochi Uniti propone una nuova versione del gioco contenente anche l'inedita espansione mai tradotta prima in italiano che ci propone anche tre nuovi ruoli, Boss, Profittatore e Geologo. La durata media di una partita a Saboteur è sui 30 minuti e si può giocare da un minimo di tre ad un massimo di dieci persone. Visto che l'età minima di gioco è prevista sui dieci anni, diciamo che va bene per famiglie anche numerose che hanno bambini non proprio piccolissimi.

Come si gioca a Saboteur della Giochi Uniti

Saboteur è un gioco da tavolo con manuale di istruzioni e scatola in italiano, prodotto dalla Giochi Uniti e ideato da Frederic Moyersoen. Si tratta di un gioco di carte e di esplorazione, dove serve una certa abilità nel bluff. Nel gioco Saboteur i giocatori impersonano dei nani minatori che lavorando in gruppo devono scavare gallerie per cercare un tesoro, utilizzando piccone, lampada e carrello. Il guaio è che nel gruppo si nasconde un sabotatore che vuole vanificare la vostra missione.

Se i giocatori riescono a creare il giusto percorso, ecco che possono raggiungere i tesori e otterranno delle pepite d'oro, ma se i sabotatori avranno successo, la ricompensa spetterà a loro. A complicare tutto c'è il fatto che nessuno sa quale sia il ruolo degli altri giocatori: nani e sabotatori verranno svelati solamente durante la spartizione delle pepite d'oro. I round di gioco sono tre: alla fine vincerà la partita il giocatore che avrà più pepite d'oro.

La costruzione dei cunicoli e diramazioni della miniera avviene tramite il posizionamento ad ogni turno di gioco di carte che raffigurano proprio i cunicoli. I ruoli di nano o sabotatore vengono assegnati all'inizio del gioco, quando vengono pescate le carte nano, ovviamente non bisogna svelare agli altri giocatori il proprio ruolo. Non si sa mai quanti sabotatori saranno presenti nel gruppo di gioco: il mazzo dal quale si pesca, infatti, ha sempre una carta in più del numero totale di giocatori. Ogni giocatore avrà sei carte in mano: ad ogni turno ne gioca una e ne pesca un'altra dal mazzo, il quale è composto da carte percorso e carte azione (le prime vi permettono di costruire i cunicoli, con le seconde potete riparare o danneggiare strumenti o anche causare frane).

Scopo del gioco è quello di arrivare alle carte di fine percorso, solamente sotto una di esse si trova il tesoro. Diciamo dunque che si tratta di un gioco potenzialmente molto divertente, dipende anche dalle capacità di bluffare dei giocatori.

  • shares
  • +1
  • Mail